Possiamo partire da un esperimento, per il quale si possono usare, dei piselli, delle bilie, delle sfere o delle palline, insomma qualcosa che rotola.

Prendi un cartoncino, un tagliere della mamma, un qualsiasi piano su cui ci stiano le sfere che abbiamo indicato prima.

Se sollevi il piano, cosa succederà alle nostre sfere? Andranno tutte verso la parte più bassa.

Puoi fare lo stesso esperimento con l’acqua e un tubo, ma questa prova non la devi fare dentro casa.

Sia che usi le sfere, sia che fai scorrere l’acqua, avrai creato una corrente. Sarà una corrente di piselli, di sfere o di acqua.

Ora devi sapere che tutto, ma proprio TUTTO, anche il nostro corpo è fatto di palline, talmente piccole che non si riesce a vederle, a meno che non abbiamo a disposizione il più potente microscopio del mondo.

Queste palline di cui tutte le cose sono formate, si muovono in continuazione, alcune più velocemente altre più lentamente, comunque si muovono.

Queste palline si chiamano elettroni, e normalmente girano in tondo come la luna con la terra, ma come ho detto prima non sono visibili, ma ci sono, fidati.

Gli elettroni se pensiamo che siano su un piano inclinato, cominciano a correre dall’alto verso il basso, come i piselli dell’esperimento.

In una batteria, quelle che sono in molti dei tuoi giocattoli, oppure nelle prese di casa, che non devi mai toccare, mi raccomando, è come se ci fosse un piano inclinato che fa scorrere gli elettroni da una parte all’altra.

Nelle batterie c’è un segno + ed un segno – e gli elettroni corrono dal + al – , quando noi mettiamo qualcosa attraverso cui possono passare, per esempio una lampadina o un giochino.

Gli elettroni passando velocemente dal + al – possono far accendere la lampadina, oppure mettere in movimento qualche motorino.

Sono gli elettroni che muovono tutte le cose elettriche, che si chiamano elettriche proprio perché ci passano gli elettroni a gran velocità.

Sai a che velocità corrono gli elettroni? A circa trecentomila chilometri al secondo, cioè la velocità della luce, che è impossibile immaginare, perché arriva prima di quando abbiamo finito di pensarci.

La corrente elettrica creata dagli elettroni è molto utile, ma in certi casi molto pericolosa e non bisogna giocarci, se le batterie si possono prendere in mano, non devi mai toccare le cose che hanno una spina, quelle devi farle usare sol alla mamma ed al papà.

Share This

Share this post with your friends!