Ciao bambini, è da un po’ che non ci sentiamo, mi sono mancate le Vostre domande.

Colgo l’occasione per invitare i “grandi” che Vi leggeranno queste righe, se non lo sapete fare da soli, di valutare prima se sono adeguate a Voi, altrimenti di non leggerle, ma nel contempo di astenersi da commenti “intelligenti”.

Lo so che non scrivo sempre cose scientificamente corrette, ma se loro fossero capaci di indicarmi come spiegare certi fenomeni a dei bambini, allora io sarei loro molto grato, invece le loro critiche fatte per farci sapere quanto sono bravi mi fanno solo sorridere.

Eccoci allora alle cose serie, le nostre, dove i grandi non c’entrano.

Mi chiedi “come si fa a farsi passare la scossa?”

Vediamo prima di tutto cos’è la scossa.

Nel nostro corpo circola continuamente della corrente elettrica, noi funzioniamo con la corrente elettrica, ma è talmente piccola o bassa, l’importante è capirci, che non la percepiamo.

Pensate alla corrente che passa nelle lampadine, dividetela per mille, che è un numero molto alto, poi dividetela ancora per mille e ciò che viene fuori è ancora una corrente molto più alta di quella che passa nel nostro corpo, quindi la nostra è super piccolissima ed il nostro corpo non la sente.

Il nostro corpo è fatto per sopportare quella corrente senza problemi ed anche una un po’ più alta, ma non può sopportare che ci entri e passi la corrente che esce dalla presa delle nostre case.

Allora se per qualche incidente, noi tocchiamo dei fili che portano la corrente elettrica, questa dai fili passa nel nostro corpo, che è più facile da attraversare rispetto al metallo di cui sono fatti i fili.

Quando la corrente passa nel nostro corpo ci attraversa facendo la strada più breve per raggiungere la terra, invece se siamo sopra un tappeto di gomma, non può andare a terra, non ci attraversa e non la sentiamo.

Però se riesce a trovare la strada per passare, ci fa molto male e può anche farci morire, perché sconvolge tutto il sistema di corrente presente nel nostro corpo e la piccolissima corrente che comanda tutti i nostri movimenti aumenta improvvisamente facendoci tremare.

Non parliamo di tutto ciò che può provocare, Voi dovete ricordare di stare lontani da prese elettriche e fili della corrente, il più lontano possibile.

Per far passare gli effetti della scossa, che spero non prendiate mai, dovete aspettare, massaggiare le parti che Vi fanno male, così piano piano le riporterete alla situazione normale, magari dopo che avete preso la scossa non rimanete isolati su una superficie di gomma o legno, meglio appoggiare i piedi sulle mattonelle, anche se il danno è fatto.

Conoscevo un signore che dopo la scossa vedeva solo in bianco e nero e non distingueva nessun altro colore, quando era stato colpito era stato scagliato lontano, come fosse una foglia al vento.

Ricordate che la corrente è molto pericolosa e gli effetti di una scossa sono molti e diversi, ma tutti dannosi.

Share This

Share this post with your friends!