Qualche volta ti ho parlato di come siamo fatti noi e tutto ciò che ci circonda, cioè la materia.

Siamo fatti di piccolissime palline in continui movimenti attorno a palline più grosse, le quali si mettono assieme a molte altre palline uguali.

Tutto ciò è invisibile ad occhio nudo e solo con il più grande microscopio del mondo possiamo vedere queste palline, che inoltre ne hanno altre di invisibili, ma che sappiamo che esistono.

Come facciamo a sapere che esistono se sono invisibili? Con un sistema strano prova a pensare di fare una foto davanti da un muro e di fare la stessa foto dietro a quel muro, ma il muro è grosso 7 metri, circa il doppio della macchina del papà, confrontando le due foto gli scienziati scoprono che attraverso il muro sono passate delle particelle che non avrebbero dovuto esserci, questo vuol, dire che c’erano ma non si vedevano.

Cosa c’entra tutto questo con il sistema solare, ora te lo dico.

Immagina che il sole sia la particella più grande a cui girano attorno le altre, naturalmente abbiamo ingrandito tutto di miliardi di miliardi di volte, attorno al sole girano delle particelle che sono molto grandi come la terra ed altri corpi mole la terra che si chiamano pianeti, Mercurio, Marte, Giove ed altri, più sono grandi e più girano lontani dal sole, altrimenti ci cadrebbero sopra se si avvicinassero.

Attorno ai pianeti girano altri corpi sempre sferici, ovvero palline, che però sono gigantesche, il satellite della terra è la luna, ed in giro ce ne sono altri che girano attorno agli altri pianeti.

Il sole i suoi pianeti ed i satelliti formano il sistema solare, che è quello nel quale noi siamo.

Oltre al nostro sistema solare che ne sono moltissimi altri e questo ci porta a pensare che ci sono altri esseri viventi in altri sistemi, magari non saranno fatti come noi ed assomiglia ad E.T. , se non lo conosci chiedi a mamma e papà e chiedi di farti vedere il film di E.T. che è molto  bello.

Come vedi, e lo abbiamo visto altre volte, l’estremamente piccolo e l’estremamente grande si assomigliano e noi che siamo estremamente poco importanti rischiamo di distruggere ciò che ci consente di esistere ovvero la madre terra.

Share This

Share this post with your friends!