Cara nipote, le tue domande non finiranno mai di stupirmi per la loro semplicità e perché molti di noi “grandi” non se le sono mai poste, quindi molto volentieri cerco di spiegarlo, sperando di non attirarmi i fulmini dei meteorologi puristi.

Dalla terra, dal mare, dai fiumi e da tutta l’acqua presente sul nostro pianeta, con il calore del sole sale verso il cielo continuamente una grandissima quantità di piccolissime particelle di acqua che però non si vedono, sono come la nebbia, o il vapore che sale dalla pentola d’acqua quando la mamma cucina la pasta.

Per continuare con l’esempio della pentola, il vapore che sale dall’acqua va a sbattere sul coperchio, che è più freddo e quindi sentendo freddo le piccole particelle si avvicinano tra loro e formano delle gocce, che poi diventano pesanti e ricadono in acqua.

Sulla terra succede lo stesso il vapore che sale verso il cielo ad un cero punto incontra dell’aria fredda, così le piccolissime particelle invisibili si riuniscono per proteggersi dal freddo e formano le gocce, che però ad un certo punto pesano troppo e cadono giù, formando la pioggia.

Naturalmente le cose sono complicate anche dal vento e dalle correnti d’aria, però semplificando molto le cose funzionano cosi.

Quando le gocce sono cadute tutte, le nuvole spariscono e il cielo torna azzurro.

Purtroppo, come sai, non ci sono solo le gocce di pioggia e Tu che conosci gli uragani, sai bene che quando arrivano, il problema non è la pioggia, per quella basterebbe l’impermeabile, ma per il vento a 200 chilometri orari non ci sono soluzioni ed a volte non rimane che scappare, come l’anno scorso quando è arrivato Michael, che non era il posto dove acquistiamo i colori ed i pennelli.

Per fortuna nelle nostre case siamo protetti e la pioggia e il vento non ci spaventano, però ci sono molti bambini che ogni volta che ci sono piogge forti e temporali rischiano di perdere la casa e non solo.

 

 

Leggi altri articoli di Renato anche su:

https://www.marcaturace.net/

https://dichiarazionediconformita.eu/

https://project-support.it/

https://sicurezzadeiprodotti.it/

Share This

Share this post with your friends!